Online il regolamento comunale sull'amministrazione condivisa per la cura dei beni comuni urbani. "Regole nuove in comune, per un'amministrazione condivisa: si parte dai quartieri di Bologna per applicare la costituzione" è il titolo dell'incontro che si è svolto sabato 22 febbraio 2014 in Auditorium Biagi di Salaborsa nato per presentare il primo regolamento comunale sull'amministrazione condivisa per la cura dei beni comuni urbani, realizzato partendo dai problemi concreti individuati dai cittadini.
Il regolamento è il frutto del progetto "Le città come beni comuni", con cui si è inteso fare dell'amministrazione condivisa il tratto distintivo del Comune di Bologna: il testo è infatti la prima "traduzione" mai realizzata in Italia del principio costituzionale di sussidiarietà (l’articolo 118) in norme di livello amministrativo che gli enti locali potranno utilizzare per instaurare rapporti di collaborazione con i cittadini.
L'obiettivo è quello di curare i beni comuni del territorio facilitando l’impegno di chi vuole dare il proprio contributo.

:: Scarica il regolamento

Il progetto "Le città come beni comuni" è stato avviato nel giugno 2012 grazie al sostegno dalla Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna e realizzato dal Comune di Bologna con il supporto scientifico di Labsus-Laboratorio per la sussidiarietà e la collaborazione del Centro Antartide.

:: Scarica il programma del convegno
:: Per saperne di più sul progetto "Le città come beni comuni"

Guarda il video "Un tesoro nascosto"

 

Guarda la registrazione del convegno "Regole nuove in comune, per un'amministrazione condivisa"